il rosario

 

Mathis Miles Williams ritratto, oil

e poi Sì, incredula , di quel  momento sospeso tra due entrate , in cui  riuscii a dirti -convinta e convincente davanti al tuo Io una sola volta traballante e incerto  ” io non sono  le altre : Io sono” e , con lo sguardo fisso e dritto ,mio, feci fuori tutto un rosario di donnette snocciolatemi come cantilene e nenie di fine estate.

incredula a vincerti col solo gesto offerto : la semplicità. come le caramelle ai bambini. semplice come far ruzzolare la mano fuori dal cappotto e -trovare- la tua che la -copre- come la – cosa -preziosa – che non si può lasciare -sola- in mezzo ad una via.

“ti trattengo. sei mia.”

poteva essere “solo” così ?  io nella mia contezza e tu nella tua sconfinata anormalità di relazione? no, tu no, non potevi.

e Sì, torni a snocciolare rosari di primavera e nenie di donnette che a maggio sembra quasi un fioretto e potresti sembrare anche felice.

io come in uno specchio mi fisso e mi dico : Io sono.

 

Artist: Mathis Miles Williams, ritratto, oil.

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...