stagioni

avevo in mente ieri -di alcuni giorni- e la loro attesa: come la festa che arriva certa, ma mai veloce . avevo in mente ieri  la mia caviglia che roteava penzoloni dalla poltrona, mentre osservavo il  bicchiere di sbieco  con i suoi cubetti galleggiare . avevo in mente ieri il ricordo della boccata di fumo…

genius loci

il rumore di fondo infastidisce i pensieri e disturba la concentrazione : questo luogo non sarebbe tanto male sanificato da alcune presenze. l'eleganza di pochi momenti non colma il vuoto dei mesi: è spasmodica l'attesa di incontri al -livello del luogo- quasi potessero essere un rinnovarsi della memoria. attraverso sovente il viale. con cadenza orgogliosa…