mio figlio

 

sei nato ai miei 37: la fretta di non -incontrarti- è stato il movente di una scelta testarda e biologica.

ti cresco sola, non in solitudine.

[il mio amore, lo so, non è sufficiente a colmare il tuo diritto alla famiglia.

egoismo di mamma e femmina.]

vorrei vederti felice e saperti sicuro anche nella mia assenza.

[la paura di mancare è il mio pungolo al cospetto dei tuoi piccoli e pochi anni]

la sera i tuoi piedini si appoggiano alle mie gambe: per quanto ancora camminerai nei miei passi ?

il giorno la tua mano mi cerca se la strada è difficile e incerta: ti sorreggo a scorto, ti accompagno e seguo. sempre con maggiore discrezione. sempre con più paurosa attenzione.

piccolo uomo .

impronta nel futuro.

eredità del mio passato.

incoscienza e altruismo è la tua vita.

[la mia ha il prezzo della tua serenità.]

trovare amore per due sapendo di amare poco se stessi rende tutto pauroso.

ostacoli in crescita.

lucidità postuma.

da tre in su è famiglia.

scusami.

 

Artist: M.Liepke, quite moments, oil on canvas.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...