la candela

notte:luna che mi accarezza rotonda e piena, grazie mi sento viva. il vuoto diventa compagno e se non ne ho paura potrò essere felice anche domani. sono solo prove. sono solo tratti di un disegno più grande mi dico non sono sbagliata- ho solo tempi diversi- mi dico- guardandomi nel nocciola dei miei occhi -…

marmo

  quanto cambia questo cielo tra soffi e sbuffi. quanto cambia questo perimetro che si adagia,  attento e lento , sul mio confine. quanto cambia di forza e direzione  il vento tra noi: si introduce ribelle, arruffa l'intimità per spirare tra respiri leggeri. vorrei prenderti e farti mostrarti che niente, ora e qui  sosta  fuori…

Io voglio

Il risveglio tra le le lenzuola di lino e la luce fioca del mattino dei primi di ottobre. le spalle appena coperte ed i piedi ancora ambrati dell' estate.il libro il caffè il mare fuori a perdita ma senza interferenza di risate da "sola" vacanza.  il cullarmi delle onde, il maestrale.  poche parole scritte e…

stagioni

avevo in mente ieri -di alcuni giorni- e la loro attesa: come la festa che arriva certa, ma mai veloce . avevo in mente ieri  la mia caviglia che roteava penzoloni dalla poltrona, mentre osservavo il  bicchiere di sbieco  con i suoi cubetti galleggiare . avevo in mente ieri il ricordo della boccata di fumo…

placenta

la vita resta al morire della placenta. c'e' vita in una ferita aperta.  suturata - la questione- spesso trova solo la morte: la chirurgica asportazione del dolore. la rimozione.  la morte tra queste piaghe o la vita tra queste pieghe. il lutto si veste di vita. volendolo. Artist: Cesar Biojoi-Juliana- oil