Vita spezzata

Si dice – vita spezzata-  e fa quel rumore assordante del dolore che si rinnova.

Frantuma ossa come un proiettile.

Frammenti di un’esplosione: puoi essere più o meno “distante” ma qualcosa arriva.

Si dice – vita spezzata-  si interrompe in anticipo è come se non venisse tagliato – il- traguardo.

Un finale a metà tempo. Ma il tempo non ha età.

Mi ha scalfito il -lato destro- questa vita spezzata.

Mi sono fatta rabbia.

Chè poi , oramai , pensavo di avere la mia migliore armatura: invece ad ogni vita che si spezza ne tolgo un po’ .

Amen .

 

Artist: Burt Glinn, painting, al MoMA-NYC-1964

palla di cannone

 

P Picasso Blue period

mentre codarda e piangente chiedo aiuto a un Dio ingiusto di placare il tuo dolore vorrei già saperti morto: chè la tua vita così è un’agonia ingiusta e  chiede troppo umano impegno che non riesco a dare.

quanto si è disposti a fingere davanti alla morte?

quanto si usa questa inappellabile conclusione per procrastinare ogni esame di coscienza

vederti paralizzato e con un cervello degno delle sinapsi di un flipper mi lascia senza più “fame” di niente.

ho una palla di cannone che ha fatto centro nel mio stomaco.

 

Artist: Inspired by P-Picasso, blue period , from web

mattoni -a caso-

Andre Khon the bridesmaid oil on canvas

 

esiste un legame indissolubile tra la scrittura e la paura.

esiste per me .

mi chiedo da giorni : se fossi l’amante sarei cercata e desiderata. se fossi la donna sarei autorizzata a quelle cose di rappresentanza e alla libertà di condividere col mondo e con te progetti e pensieri alimentati dai desideri comuni .

esiste invece il fatto che scrivo. se scrivo è perchè non sono niente.

mettevo mattoni solo a caso di una nuova casa.

e prendevo cura di umori e pensieri.

ed uso il passato.

(ci-pensa-mai-la-tua-testarda-natura-a-chi-di umana-natura-aspetta-oltre-ogni-discutibile-dubbio)

riprendo a scrivere, a fumare,a vomitare.

mi pare che sia abbastanza per dirmi di non sognare più.

 

Artist: Andre-Khon-the bridesmaid-oil on canvas.